Progetto finanziato dall'Unione Europea
28 Giugno 2024

Coros Dura, il navigatore gps pensato per il gravel

In partenza dalla California, arriverà in Italia non prima di fine luglio. Nel frattempo, però, noi ve lo raccontiamo.

Basterebbero le dita di una mano per contare i marchi delle aziende che producono navigatori gps per il ciclismo. A rompere questi equilibri da oggi c’è una nuova realtà, la californiana Coros, con il suo Dura che strizza l’occhio al gravel.

Coros è un’azienda californiana, poco conosciuta in Italia, che è entrata da qualche anno nel mondo degli smartwatch sportivi, apprezzati in modo particolare dagli appassionati di trail running.  Qualche settimana fa ha presentato il suo primo navigatore gps, il Coros Dura, pensato per l’avventura e per chi fa lunghe distanze in gravel bike.

Caratteristiche principali del Coros Dura

Gravel adventure significa pedalare per molte ore al giorno e per molti giorni consecutivamente, anche in luoghi sperduti, di conseguenza la caratteristica più apprezzata per un dispositivo di navigazione gps è la lunga durata della batteria. Coros dichiara infatti per il Dura un’autonomia di 120 ore con dispositivo sempre acceso e collegamento contemporaneo a due costellazioni gps, un dato già di per sé molto interessante.
Ma l’azienda non si è fermata qui e ha dotato il suo dispositivo di un pannello solare che aumenta la durata della batteria di 3 ore per ogni ora di esposizione diretta al sole.

Altra particolare caratteristica che differenzia il Coros Dura dagli altri navigatori gps è il pulsante laterale. Anche se dotato di uno schermo touch screen ad alta definizione, il Dura dispone di un pulsante che può ruotare permettendo di cambiare schermate e attivare funzioni anche in caso di pioggia e utilizzo di guanti pesanti.

Il Dura si interfaccia in modo naturale via bluetooth con lo smartphone e con le più importanti piattaforme di tracce gpx e percorsi come Komoot, RideWhithGPS e Strava. Inoltre Coros ha realizzato un’app che permette di disegnare nuovi percorsi e inviarli in pochi secondi al navigatore. Il Dura è pensato per l’avventura e le lunghe percorrenze in gravel bike, ma Coros non ha dimenticato chi vuole allenarsi sia su strada che sui rulli. Questo gps è infatti in grado di connettersi a tutti i sensori bluetooth e ANT+, cardiofrequenzimetri, potenziometri e cambi elettronici disponibili sul mercato. Dura tiene traccia di tutti i parametri e si interfaccia in modo ottimale agli smartwatch prodotti da Coros. Il prezzo di listino per l’Italia del Coros Dura è fissato a 289 euro e sarà disponibile sul mercato italiano dalla fine di Luglio 2024.

Coros Dura è distribuito in Italia da Gravity Distribution:https://www.gravitydistribution.it/

Foto di copertina: https://coros.com/dura

Collabora con noi

Se sei appassionato di Gravel, non perderti l’occasione di condividere con noi le tue esperienze e i tuoi consigli. Inizia a scrivere per Gravel Magazine, compila il modulo qui a fianco per maggiori informazioni.